“Alchimie e Linguaggi di Donne” a Narni

print18 settembre 2014 21:20
(AGR) Giunto ormai alla sua settima edizione, il Festival internazionale della Letteratura- Saggistica-Filosofia-Arte al femminile, dal titolo “Alchimie e Linguaggi di Donne” che si svolge nella meravigliosa cittadina di Narni, coinvolge una rete di prestigiose istituzioni e soprattutto una folta e motivata partecipazione di donne intellettuali, esperte nei più diversi campi del sapere. L’Ideazione e l’organizzazione è, come ormai tradizione, di Esther Basile, studiosa di linguaggi filosofici e poetici, e vede la collaborazione prestigiosa dell’Istituto italiano per gli Studi filosofici di Napoli, dell’Associazione Eleonora Pimentel, dei Comuni di Narni e di Sangemini, con la Biblioteca di Terni, l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati. Scritture Femminili e Viaggi, questi i temi portanti di questa edizione che si svolge da oggi al 21 settembre 2014, intorno alla quale si intrecciano vari argomenti, letteratura, filosofia, temi sociali, arte, teatro, editoria, sempre osservati, analizzati e trattati da un punto di vista femminile. Un tavolo particolare sarà quello legato ad Anna Maria Ortese nel suo centenario della nascita, condotto da Elio Pecora, Matilde Tortora, Lucia Stefanelli, Rosy Rubulotta. Fra le tante proposte che si avvicenderanno nel corso dei prossimi quattro giorni, ci sarà anche un Tavolo, coordinato da Tiziana Bartolini, sui Diritti delle Donne, Femminicidio e Politica delle donne con la partecipazione, tra le tante esperte, di Barbara Terenzi, Barbara Custodi, Luisa Festa, Adriana Buffardi, Robetta Isidori e le rappresentanti delle Commissione Pari Opportunità di molti Comuni. E' prevista inoltre la presentazione del libro sulla Ortese di Esther Basile (edito da Ali&No nella Collana Le Farfalle diretta da Clara Sereni), che sabato 20 alle 17 presso il Museo Eroli di Narni sarà affidata a Sandra Petrignani e Elio Pecora. Davvero assai intenso il programma degli interventi e dei libri presentati, tra i quali si segnalano, le presenze di Elio Pecora, Anna Maria Ackermann, Barbara Alberti, Manuela Minelli, Marosia Castaldi, Sandra Petrignani, Simona Bertocchi, Wanda Marasco, Matilde Tortora, Anna Forgione, Susanna Canessa, Nicola Rando, Lino Blandizzi, dei Registi Carlo Damasco e Riccardo De Luca. Insomma un cartellone, fitto di proposte, di punti di riflessione e di preziose occasioni di incontri vissuti sul filo della comunicazione e dell’approfondimento. Il Museo Eroli e la Chiesa di San Domenico a Narni, la Biblioteca di Terni, la Chiesa di Santa Maria Maddalena a Sangemini e il giardino Casco a Stifone saranno le perfette e suggestive location per un Festival che accomuna ed offre al pubblico, in maniera assolutamente gratuita, ogni sfaccettatura delle voci femminili della Cultura.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE