Fiumicino, la "Liburna" ha preso forma, firmato il protocollo d'intesa per la sua ultimazione

Il v.sindaco Di Genesio Pagliuca: firmato il protocollo che prevede l'ultimazione della Liburna, il modello di nave romana che vogliamo riprodurre in dimensioni reali. A breve la sistemazione dell'area di cantiere per consentire le visite durante i lavori

printDi :: 28 luglio 2021 19:51
Fiumicino, la Liburna ha preso forma, firmato il protocollo d'intesa per la sua ultimazione

(AGR) "Questo è un ulteriore passo dei tanti compiuti in questi anni per la realizzazione della Liburna che, dopo un periodo di fermo ha ripreso vita, grazie al lavoro del comitato promotore Saifo, delle tante persone che hanno permesso che si riaccendesse l'attenzione su quest'opera. Cito, per tutti, il maestro Oscar Carmosini realizzatore della Liburna insieme al padre, Maria Carla Mignucci e Raffaele Megna che sono tra le persone che hanno contribuito più di altre perché si arrivasse a questo punto".

Lo ha dichiarato il vicesindaco Ezio di Genesio Pagliuca oggi alla firma del protocollo d'intesa per il completamento e la valorizzazione della Liburna.

Hanno firmato il protocollo il vicesindaco per conto del Comune di Fiumicino; il prof. Antonio Pugliano, ordinario di Restauro, in rappresentanza del direttore del Dipartimento di Resaturo dell'Università Roma 3, prof. arch. Giovanni Longobardi; il prof. Augusto Palombini, ricercatore al CNR Ispc, in rappresentanza della Direttrice Costanza Miliani; l'Ing. Giorgio Gregori, Responsabile “BU Infrastructures” di Adr; il prof. Saverio Giulio Malatesta del Centro interdipartimentale di ricerca Digilab - Roma La Sapienza, in rappresentanza del Direttore Prof. Fabio Grasso; la presidente del comitato promotore Saifo Maria Carla Mignucci e il direttore del Parco Archeologico di Ostia Antica, dott. Alessandro D’Alessio.

"Il nostro è un territorio con una comunità giovane: fino a 100 anni fa Fiumicino era pressoché disabitato - ha ricordato il vicesindaco -, ma da qualche millennio abbiamo il valore dell'arrivo. Un patrimonio che va conservato e valorizzato anche attraverso questo protocollo e alle tante azioni che mettiamo in campo insieme a tutti gli attori presenti oggi, su diversi fronti. La valorizzazione della Liburna e l'avvio, spero presto, del Museo delle Navi sono tasselli di questo lavoro che punta ad offrire alle tantissime persone che arrivano anche attraverso l'aeroporto internazionale, un'esperienza completa dal punto di vista storico, archeologico, naturalistico. Non è da tutti avere una tale concentrazione di ricchezze di cui andare orgogliosi". "Il protocollo che firmiamo oggi punta a dare uno slancio al completamento e alla valorizzazione della Liburna - ha concluso il vicesindaco -. Tra gli obiettivi a breve anche la sistemazione dell'area di cantiere per consentire le visite anche durante i lavori".

foto da comunicato

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE