Gallerie degli Uffizi e Caritas insieme per realizzare iniziative culturali e solidali dedicate ai giovani.

Siglato accordo tra il museo e l’organismo dell’Arcidiocesi fiorentina: di durata pluriennale, avrà al suo centro l’obiettivo di sviluppare nelle nuove generazioni “il senso di corresponsabilità nella tutela dei beni culturali, nella prospettiva di realizzare

printDi :: 13 settembre 2021 17:05
(Nella foto allegata i firmatari in museo, davanti alle Virtù del Pollaiolo)

(Nella foto allegata i firmatari in museo, davanti alle Virtù del Pollaiolo)

(AGR) Uffizi-Caritas Firenze, accordo per i giovani. Il celebre museo e l’organizzazione dell’arcidiocesi del capoluogo toscano hanno siglato oggi un’intesa, di durata pluriennale, per realizzare insieme iniziative dedicate alla sensibilizzazione delle nuove generazioni sui temi della cultura e della cittadinanza consapevole.

Obiettivo centrale, si legge nel testo, “favorire la conoscenza e la fruizione diretta da parte dei giovani e di ogni altra tipologia di pubblico del museo, delle testimonianze storiche e del patrimonio artistico del territorio collegate a queste pratiche, considerandone anche la loro attualità; sviluppando altresì il sentimento di appartenenza ad una tradizione culturale comune, promuovendo il senso di corresponsabilità nella tutela dei beni culturali, nella prospettiva di realizzare una cittadinanza attiva e consapevole”.

A firmare l’accordo, formalizzato oggi agli Uffizi, sono stati il Direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, Riccardo Bonechi, direttore di Caritas Firenze, la coordinatrice del Dipartimento Educazione degli Uffizi Silvia Mascalchi, quella dell’area Accessibilità del museo Anna Soffici, Don Fabio Marella, vicedirettore Caritas Firenze, Giuseppe Passaseo, referente area cultura Caritas Firenze. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE