14 Maggio: camminata per la pace a Montelupo

Il ritrovo alle 15.30 all’inizio di Viale Umberto I. L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale assieme alle associazioni del territorio

printDi :: 12 maggio 2022 13:57
14 Maggio: camminata per la pace a Montelupo

14 Maggio: camminata per la pace a Montelupo

(AGR) Il 14 maggio saranno trascorsi 80 giorni dall’invasione dell'Ucraina da parte della Russia. 80 giorni in cui una nazione è stata praticamente distrutta e durante i quali sono stati uccisi numerosi civili e altri sono stati costretti a fuggire dalle loro case, dalle loro città.

Da 80 giorni le immagini della guerra si susseguono e il rischio più grande è che divenga un rumore di fondo, che ci si abitui a tanta crudeltà.

La guerra non è mai una soluzione, né quella fra Ucraina e Russia, né tutte le altre che devastano il mondo (in forme diverse se ne contano almeno 30 attive). Da qui l’esigenza di organizzare oggi un momento per ribadire il valore assoluto della pace.

All’indomani dell’inizio della guerra e dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia l’amministrazione comunale si è riunita con tutte le associazioni del territorio allo scopo di pensare azioni condivise per manifestare a favore della pace e contro la guerra. 

Ne è nata l’idea di promuovere un contenitore dal titolo CORRIDOI DI PACE che ha raccolto e raccoglie tutte le iniziative promosse dalle associazioni del territorio e dall’amministrazione comunale.

Il 14 maggio in questo contesto si terrà la CAMMINATA PER LA PACE. Un percorso che si snoda per le strade della città e nel Parco dell’Ambrogiana con partenza alle 15.30 dall’inizio di Viale Umberto I, angolo via Caverni per poi approdare in piazza dell’Unione Europea e concludersi con un grande flash mob, in cui le persone scriveranno la parola Pace e sarà ripresa dai droni dell’associazione FOTOLUPO.

Si tratta di un’iniziativa che mette insieme le idee arrivate da tante associazioni. La proposta della Montelupo Runners di fare una “corsa per la pace”, l’idea dell’Auser di creare la scritta Pace con le persone, le indicazioni delle scuole di danza di dare vista a flash mob. 

Quando a inizio marzo ci siamo incontrati con le associazioni per capire cosa fare insieme mi auguravo che il conflitto non avesse esiti devastanti e di lungo periodo.

Il sistema di solidarietà è partito grazie anche al grande lavoro dell’associazionismo, la Regione Toscana con le Prefetture e con i Comuni sta gestendo la complessa situazione dell’accoglienza dei tanti cittadini ucraini che fuggono dalla propria terra. Credo che in questo momento in cui il rischio terribile è quello di assuefarsi alle immagini di guerra sia necessario insistere nel dimostrare la voglia di pace in tutti i modi possibili.

Da qui la la volontà di promuovere una iniziativa per ribadire la pace come valore imprescindibile e insostituibile.

Invitiamo chiunque tutti a partecipare alla camminata per la pace: le associazioni, le rappresentanze politiche, tutti i cittadini, le famiglie, i ragazzi che frequentano le nostre scuole.

Viviamo in pace, ma quello che sta accadendo in un paese relativamente vicino a noi ci ha dimostrato quanto tutto sia precario e allora come singoli e come collettività dobbiamo far sentire la nostra voce, da affiancare alle tante iniziative già avviate», afferma il sindaco Paolo Masetti.

12/05/2022 13.39

Comune di Montelupo Fiorentino .

Tratto da Met 

Foto da comunicato stampa

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE