Fiumicino, emergenza coronavirus, Montino convoca il COC per fronteggiare la seconda ondata

Montino: Polizia locale, Protezione civile e tutte le altre Forze dell’Ordine, in coordinamento anche con i tanti volontari che si sono messi a disposizione, garantiranno una maggiore vigilanza, nuove indicazioni su utilizzo palestre scolastiche

printDi :: 26 ottobre 2020 16:57
Fiumicino, emergenza coronavirus, Montino convoca il COC per fronteggiare la seconda ondata

(AGR) “Ho voluto convocare per via telematica questo pomeriggio una nuova riunione del COC, il Centro operativo comunale, per affrontare la nuova emergenza legata al Covid-19 alla luce dell’ultimo DPCM del presidente del Consiglio dei Ministri, dell’ordinanza del Presidente della Regione Lazio Zingaretti e dell’improvvisa impennata del numero di contagi nel nostro territorio”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“Durante il meeting – prosegue – mi sono confrontato con tutte le Forze dell’ordine e i dirigenti per capire come affrontare al meglio questa nuova ondata. Innanzi tutto abbiano stabilito un nuovo incontro, al massimo tra una settimana, per capire come procedono le cose e se la cittadinanza stia seguendo i provvedimenti di Governo e Regione o se invece servano ulteriori strette da parte dell’Amministrazione comunale. Polizia locale, Protezione civile e tutte le altre Forze dell’Ordine, in coordinamento anche con i tanti volontari che si sono messi a disposizione, garantiranno una maggiore vigilanza nelle ore di chiusura notturna, dalle 24 alle 5, e di giorno davanti alle scuole, sui lungomare e nei parchi, in particolare a Villa Guglielmi, nella pineta di Fregene e al Parco del Perugino”

“Aumenteremo – aggiunge il sindaco – il numero di dipendenti comunali che lavoreranno in modalità smart working, soprattutto per quei servizi che possono essere affrontati e magari anche incentivati attraverso l’utilizzo di un pc da casa. Saranno dati loro obiettivi giornalieri o settimanali, poi verificati dai dirigenti delle rispettive aree. In presenza procederanno ovviamente le verifiche sui cantieri del verde, dei lavori pubblici e dell’edilizia e il lavoro negli Uffici Anagrafe. Riunioni, consigli comunali e le maggiori commissioni si svolgeranno in modalità web, come indicato nel DPCM governativo. Domani affronterò questo argomento anche nella videoconferenza con i capigruppo”.

“Nelle prossime ore daremo poi un’indicazione precisa sull’utilizzo delle strutture sportive comunali e in caso delle modalità. Infine – conclude Montino – da un confronto con le autorità sanitarie posso dire che i contagi nel territorio sono in aumento. Anche per questo la Asl Rm3 aumenterà le postazioni all’interno del drive in aeroportuale, che arriveranno a 6 per i tamponi rapidi mentre 2 saranno per i molecolari”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE