Da Ostia a Bruxelles in bici per promuovere le donazioni di sangue e la mobilità alternativa

L’edizione 2022 di questa maratona ciclistica di oltre 2 mila chilometri consiste in un percorso da effettuare in bicicletta, senza caratteristiche agonistiche, con partenza da Ostia e arrivo a Bruxelles, dopo aver attraversato l’Italia, l’Austria, la Germania ed il Belgio.

printDi :: 18 giugno 2022 16:44
La partenza dalla Casa del Mare dei ciclisti in occasione della Festa del mare

La partenza dalla Casa del Mare dei ciclisti in occasione della Festa del mare

(AGR) Una partenza a tappe….per testimoniare la forza di una mission, quella di promuovere le donazioni di sangue, in Italia ed all’estero. Quattro coraggiosi e temerari ciclisti, questa mattina, si sono infatti dati appuntamento sabato 18 giugno alle 8:15, all'interno della Casa del Mare (Via del Canale di Castel Fusano, 11 - Borghetto dei Pescatori) per incontrarsi e preparare la partenza. Appuntamento programmato alla “Festa del mare” per i primi arrivederci. Pronti via ed alle 8:45 sosta a piazza Anco Marzio (nei pressi del PIT Pro-Loco) e dopo aver incontrato i tanti cittadini che seguiranno questa nuova, straordinaria avventura a cavallo della bici. Ripartenza alle 9 e via verso Bologna, prima tappa da raggiungere entro il prossimo 24 giugno, dopo aver attraversato la Val d’Orcia e la sosta prevista a Siena. L’edizione 2022 di questa maratona ciclistica di oltre 2 mila chilometri consiste in un percorso da effettuare in bicicletta, senza caratteristiche agonistiche, con partenza da Ostia e arrivo a Bruxelles, dopo aver attraversato l’Italia, l’Austria, la Germania ed il Belgio.

Lungo il percorso l’incontro con altri gruppi di donatori di sangue e altre associazioni ciclistiche appartenenti alla FIAB. Due, infatti, gli obiettivi dell'attuale edizione: la promozione della mobilità ciclistica e del cicloturismo, lo stimolo alla donazione del sangue, l’attenzione all’ambiente, la valorizzazione del nostro territorio.

I partecipanti alla maratona sono capitanati da: Giuseppe di Lorenzo, Presidente Associazione Donatori Amici del Grassi, Roberto Della Croce,Presidente Ostia in Bici. Angelo Arelli Vice presidente Ostia in Bici. Roberto Bianchini Consigliere Ostia in Bici. Della Croce e Bianchini raggiunta la tappa di Bologna faranno ritorno ad Ostia mentre si fermeranno a Bologna; Di Lorenzo e Arelli continueranno fino a Bruxelles

Il prossimo 12 luglio infatti i ciclisti saranno accolti da una rappresentanza dell'UE nel complesso del parlamento europeo a cui esporranno gli obiettivi della maratona ciclistica. Alcuni studenti di varie scuole di Ostia hanno creato un documento condiviso contenente le loro future aspettative dall’Unione Europea. A questo documento verrà richiesto, lungo il percorso, di apporre altre firme da altri Istituti informati e coinvolti dagli studenti ostiensi che sarà consegnato alla Commissione Europea all’arrivo nella capitale belga.Inoltre i ciclisti porteranno le loro bandiere a Maastricht in occasione dei 30 anni dalla firma dell'omonimo trattato.

Photo gallery

La partenza dalla Casa del Mare dei ciclisti in occasione della Festa del mare

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE